Corso Cutman 1°-2° livello

Formazione sempre al Top !!! 1° e 2° Livello Cut Man Federico Catizone Team…è il dettaglio che fa la differenza….SEMPRE!!

Ma chi è il Cutman e che ruolo ha per il combattente?

Il Cutman è la persona responsabile della prevenzione e il trattamento dei danni fisici al combattente durante le pause tra i vari round, sia in quelli di boxe, sia in quelli di MMA. I Cutmen gestiscono il gonfiore, il sangue dal naso e le lacerazioni (comunemente chiamati tagli). Le regole degli sport di contatto pieno prevedono che tali lesioni possono essere un motivo di incontro perso per “ferita”. Il Cutman è quindi essenziale per il combattente, e può essere un fattore decisivo per il risultato del combattimento e per far proseguire un incontro senza che l’arbitro dichiari la sconfitta per “ferita “.

Il Cutman non deve essere confuso con il medico, il suo compito è quello di non far fermare l’incontro prima del limite (causa ferite) o di sgonfiare ematomi che possono compromettere la vista del combattente. Il medico invece controlla la sicurezza di entrambi i combattenti in conformità alla normativa delle regole e valuta la loro capacità di continuare a combattere.

Prima del combattimento, il cutman di solito mette la vasellina sulle probabili aree di impatto, in particolare il viso del combattente, rendendo la pelle più elastica e scivolosa ai colpi e quindi meno probabile da far tagliare. Il Cutman potrebbe anche preparare le mani dei combattenti, il famoso “bendaggio” da professionista che aiuta a proteggere le ossa.

Durante l`incontro, i cutmen cercano di controllare qualsiasi gonfiore o sanguinamento nelle pause tra i round. Poiché i cutmen non sono medici e hanno un breve periodo di tempo per trattare la ferita o il gonfiore, i loro trattamenti sono limitati a tecniche avanzate di pronto soccorso. [fonte: Alessio Sakara]